Il curatore fallimentare Nigro risponde all'avvocato Gentile: I beni immateriali sono stati ceduti regolarmente all’Energy Power

cronache “I beni immateriali sono stati ceduti regolarmente all’Energy Power. Non comprendo perché si vuole fare questa confusione”. Il curatore fallimentare dalle Salernitana Sport, Tommaso Nigro, risponde perentorio ai dubbi dell’avvocato Gentile.

“Non c’è nessun dubbio in merito alla vendita all’incanto dei beni immateriali,nè come curatore della Salernitana Sport posso vantare altri diritti. I marchi sono dell’Energy Power. Altro discorso è quello relativo all’inibitoria che tra l’altro vale solo per la Salernitana Calcio 1919. Io non posso rivalermi nei confronti di altri ma certi passaggi li avevo già chiariti qualche mese fa quando dissi anche di essere a disposizione per  chiarimenti”. Nigro rilancia con una proposta. “Si può convocare un tavolo tecnico con la partecipazione dei soggetti interessati. Solo così si potrà chiarire questa situazione. Ripeto, ritengo che i beni siano acquistabili ma sarebbe meglio parlare con i diretti interessati. Così si crea solo confusione”.
Da rilevare che l'atto notarile è esplicito anche sulla questione relativa ad eventuali controversie.  "L'acquisizione dei valori e beni di cui al presente contratto non dà diritto alla parte acquirente di ritrarre utilità da eventuali giudizi risarcitori introdotti dalla Salernitana Sport a tutela degli stessi; ogni onere, diritto ed obbligo scaturente sarà ad esclusivo vantaggio del fallimento". Nell'atto si riportano i beni acquistati all'asta: denominazione sociale (Salernitana Sport), ditta (Salernitana Sport), A 98, Carta Granata, 1919, Salernitana Sport, Salernitana. La nota di acquisizione precisa che il simbolo del club è l'ippocampo e che i colori sociali sono granata (nelle sue diverse configurazioni utilizzate). Acquisiti anche i diritti relativi all'identità sportiva ed alla storia ed allo sfruttamento dell'immagine. Da rilevare che sono state necessarie 7 aste prima di arrivare all’aggiudicazione. La prima il 30 luglio 2007, l’ultima il 15 giugno 2009. 

fonte : cronachesalerno.it

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti