Per Peccarisi, c’è lo sconto. Per Pestrin invece no

arbitroIn seguito alle espulsioni comminate dall’arbitro Mariani durante la gara tra Cremonese e Salernitana, Peccarisi e Pestrin rientreranno col Ravenna.

A Maurizio Peccarisi è stata scontata una sola giornata, mentre il reclamo presentato per Pestrin è stato respinto.

Entrambi dunque sconteranno domenica prossima l’ultimo turno di squalifica e torneranno nel prossimo impegno casalingo dei granata, quello in programma il prossimo 21 novembre contro il Ravenna. Magra consolazione, soprattutto per il difensore centrale che, subito dopo il rosso per doppia ammonizione incassato allo Zini aveva asserito di non aver pronunciato nessun insulto nei confronti dell’ineffabile Mariani, ma soltanto una frase del tipo :“Ho fatto solo due falli e mi butti fuori?”. Poco da fare invece per Pestrin, visto che del gesto violento commesso a Cremona c’era davvero poco su cui obiettare.
Niente sconto per Lombardi è stata infine respinto il reclamo presentato dalla Salernitana contro la multa di 7000 euro comminatale dopo la gara con il Monza del 17 ottobre scorso,  per indebita presenza nel recinto di gioco e negli spogliatoi, al termine della gara, di tre persone non identificate ma riconducibili alla società; perché propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere due petardi, senza conseguenze; gli stessi durante la gara intonavano cori offensivi nei confronti del ministro degli interni. Niente sconto stavolta per Antonio Lombardi, dopo quello della scorsa settimana che aveva alleggerito la di 3500 euro la multa di 5000 euro inflitta per i cori contro Maroni intonati dagli ultras granata a Crema.

fonte : cronachesalerno.it

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti