Cremonese - Salernitana 1 - 1


CREMONESE (4-2-3-1): Bianchi G.; Bianchi A., Cremonesi, Stefani, Favalli; Sambugaro (4’ st Tacchinardi), Fietta; Vitofrancesco, Pizzetto (25’ st Miramontes), Musetti (22’ st Colacone); Coda. A disp.: Galli, Bacher, Pradolin, Zerzouri. All. Leo Acori.
SALERNITANA (4-3-3): Polito; Balestri, Accursi, Peccarisi, Legittimo; Montervino, Pestrin, Carcuro (27’ st Szatmari); Merino (33’ st Altobello), Litteri, Falzerano (36’ st Franco). A disp.: Iuliano, Pippa, Tricarico, V. Pepe. All. Roberto Breda.
ARBITRO: Mariani di Aprilia.
RETI: 20’ st Merino, 25’ st Vitofrancesco.
NOTE: Espulsi Peccarisi (31’ st) per doppia ammonizione, Pestrin (34’ st) e Montervino (38’ st) per gioco scorretto. Ammoniti: Accursi, Carcuro e Litteri (S), Cremonesi (C). Angoli 3 a 2 per la Cremonese. Spettatori: 2500 circa.
Il protagonista assoluto del match dello “Zini” di Cremona è stato il signor Mariani di Aprilia, che in 7 minuti, tra il 31’ e il 38’ della ripresa, ha ridotto la Salernitana in otto uomini, espellendo in rapida successione Peccarisi per doppia ammonizione e Pestrin e Montervino per scorrettezze, allontanando poi anche il ds Nicola Salerno dalla panchina. Con tre uomini in meno, la Salernitana ha stretto i denti, portando a casa un pari preziosissimo. I granata, oggi in maglia bianca, dopo un primo tempo molto anonimo, privo di grosse emozioni da una parte e dall’altra, erano passati in vantaggio al 20’ della ripresa, grazie ad una punizione magistralmente calciata da Roberto Merino. La Cremonese, che in precedenza aveva sfiorato il gol in almeno tre occasioni, colpendo anche un palo al 7’ con Nizzetto, pareggiava dopo cinque minuti, grazie a Vitofrancesco che, lanciato in velocità da Coda, freddava Polito sul primo palo con un sinistro in corsa. Poi saliva in cattedra il signor Mariani, e gli ultimi minuti della gara si risolvevano in uno sterile assedio all’area granata da parte degli uomini di Acori. Pur in netta superiorità numerica, la Cremonese infatti non si rendeva quasi mai pericolosa. Risultato finale: uno a uno.

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti