«Salernitana subito in B»

Tricarico: «Daremo il massimo» Da oggi al lavoro in vista del debutto in Tim Cup

tricarico salernitana MOCCONE (Cosenza) La nuova stagione scatta domenica col primo turno della Tim Cup, dove la Salernitana aspetta il Sud Tirol. Andrea Tricarico, quarta stagione in granata, è pronto: «Dovevo essere il capitano? Fa nulla, la cosa che più mi sta a cuore in questo momento è solo la Salernitana». Dopo la retrocessione i tifosi sono arrabbiati. E la contestazione già prende piede. «Giustamente i tifosi sono amareggiati, così come lo siamo anche noi che siamo rimasti. Credo non ci sia bisogno di tante parole, toccherà noi riconquistare la loro fiducia. Che si riconquista lottando e dando il massimo per cercare di risalire in B». Intanto ieri chiuso il ritiro con un triangolare. Finisce con una sconfitta e un largo successo granata.

 

GELA-SALERNITANA 1-0 MARCATORE: Vegnaduzzo 25’ — GELA (4-3-3): Nordi; Petrassi, D’Aiello, Cardinale (26’ Porcaro), Piva; Zaminga, Cruciani, Fornaio; La Porta, Vegnaduzzo, Cunzi. All. Provenza - SALERNITANA(4-3-1-2): Polito; Acquaviva, Altobello, Peccarisi, Legittimo; Montervino, Tricarico, Franco; V. Pepe; Siano, Fava. All: Breda -ARBITRO: Palopoli di Cosenza

SALERNITANA-THEMESEN 6-0 MARCATORI:Orlando ’4’, Acquaviva ’19’, Cirillo 28’, Orlando ’29’, Falzerano 31’, Orlando 36’ - SALERNITANA (4-3-1-2): Iuliano; Acquaviva (’27’ Brunetti), Altobello, Pastore, Legittimo; Montervino (12’ Giannusa), Tricarico (12’ Cirillo), Franco; V. Pepe (12’ Falzerano); Orlando, Fava. All. Breda - THEMESEN (4-4-2): Russo (32’ Grisaro); Stasi, Capristo, Licciardi, Caruso; Murrone, Vulcano, T. Longobucco, Iacoi; Berardi (16’ Madeo), L. Maio. All. Le Pera. - ARBITRO: Palopoli di Cosenza

fonte gazzetta dello sport

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti