Non solo a Salerno si soffre .................

calcio QUESTIONI SOCIETARIE - Il presiden­te del Taranto, Blasi, che ha rimes­so nelle mani del sindaco il titolo sportivo, ha però contestualmente chiarito i costi che un eventuale ac­quirente dovrà accollarsi: 1,5 milio­ni euro per il titolo sportivo, oltre a 850mila per sanare la situazione debitoria. Anche i soci del Foggia hanno manifestato l’intenzione di vendere. Acque agitate anche nella Pistoiese: il patron Braccialini ha annunciato che non iscriverà la squadra in Seconda Divisione. Do­po l'assemblea dei soci, il presiden­te del Foligno, Zampetti, ha fatto sa­pere che la società è in vendita. Il Cosenza attende l’esito della Com­missione tributaria che si riunirà martedì. Da risolvere una questio­ne legata all’Iva del Rende nel 2000. La nuova società infatti, avendo ereditato il numero di matricola, è chiamata a rispondere. Dall’esito della Commissione dipenderà an­che il futuro della squadra, che co­munque dovrebbe essere ringiova­nita, con il mantenimento di qual­che big (Battisti e Mortelliti).

 

fonte http://www.corrieredellosport.it/ pubblicato il 12/06/09 di Michele Marchetti

SAMB, SCARCERATI I TORMENTI - (infopress) Il presidente della Sam­benedettese, Giovanni Tormenti, e i fratelli Franco e Marcello, sono agli ar­resti domiciliari, avendo lasciato il penitenziario di Teramo. Erano stati ar­restati venerdì scorso per associazione a delinquere, finalizzata all'evasio­ne fiscale.

DEFERITO IL PISA -Il Procuratore federale, a seguito di segnalazione della Covisoc, ha deferito alla commissione disciplinare nazionale il presidente del Pisa Luca Pomponi «per aver sottoscritto una dichiarazione depositata presso la Covisoc attestante circostanze e dati contabili non veridici». Due giorni fa Pomponi aveva detto che il Pisa «rischia di non iscriversi al prossimo campionato di Prima Divisione». Nei giorni precedenti l'imprenditore roma­no aveva manifestato l'intenzione di vendere la società. A titolo di respon­sabilità diretta è stato deferito anche la società, che si è detta «assoluta­mente tranquilla» e ha annunciato il via della campagna abbonamenti.

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti