Castori rinviato a giudizio

L’allora tecnico del Cesena è accusato di lesioni aggravate e rissa

Sotto processo anche Rea, Cavalli, Ranalli, Confalone per la violenza su Strada del Lumezzane

BRESCIA - (Ansa) L'allena­tore Fabrizio Castori e i gio­catori Angelo Rea, Simone Cavalli, Cristian Ranalli e Si­mone Confalone sono stati rinviati a giudizio per lesioni volontarie e rissa ai danni di Pietro Strada, ex giocatore del Lumezzane. La decisio­ne è stata presa dal Gip Iaco­mino del Tribunale di Bre­scia.
I fatti che saranno oggetto del processo, che prenderà il via il prossimo 16 novembre 2010 presso la prima sezio­ne penale del Tribunale di Brescia, risalgono al 20 giu­gno 2004, alla finale play off tra Lumezzane e Cesena che metteva in palio la promozio­ne in B (la conquistarono i romagnoli imponendosi 2­1 ai supplementari). Il Cesena era in vantaggio 1-0 e venne momentaneamente raggiun­to sul punteggio di 1-1 dai padroni di casa del Lumez­zane. Al momento del gol, si scatenò una rissa in mezzo al campo che vide protagonisti tecnico e giocatori del Cese­na e Pietro Strada, all'epoca dei fatti giocatore del Lu­mezzane, che rimase a terra colpito da calci e pugni.

 

fonte corrieredellosport.it pubblicato il 20/06/09

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti