Avellino, per evitare il fallimento prova a muoversi la politica

Avellinostemma A tre anni dal centenario la gloriosa U.S. Avellino, unica società calcistica campana a non essere mai fallita, rischia questa volta grosso: per salvare i Lupi dalla fallimentare gestione Pugliese, che potrebbe trascinarli fuori dal professionismo, si sta muovendo anche il mondo politico, considerando l'importanza che ha la squadra per la piazza irpina. Proprio in prima fila c'è Ciriaco De Mita, storica figura del mondo politico nazionale, che sta cercando di organizzare, tramite il suo candidato al ballottaggio, Massimo Preziosi, una cordata di imprenditori: servono 5 milioni e 200mila euro, ovviamente entro sette giorni, visto che il testa a testa politico è fissato per domenica prossima. I primi incontri calcistico-politici ci sono già stati: i tifosi irpini sperano che per una volta la politica nel calcio serva veramente a qualcosa di positivo.

 

fonte tuttomercatoweb.com

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti