Salernitana, troppi errori Corvia brucia Peccarisi. Fatic e Di Napoli sciupano il pari. Lodi raddoppia

EMPOLI (4-4-2): Bassi 6; Cupi 6.5, Angella 6.5, Piccolo 7, Tosto 6.5; Lodi 7, Carrus 6,5 (17' st Vinci 6.5), Moro 7.5, Vannucchi 6.5; Corvia 7.5 (24' st Saudati 6), Pozzi 6 (37'st Sabato sv) A disp.: Dossena, Marzoratti, Musacci, Pasquato. All.: Baldini 7 Fuorigioco fatti: 18 Falli commessi: 3 SALERNITANA (4-3-2-1): Ber­ni 6.5; Cannarsa sv (8' pt Mar­chese 6), Peccarisi 5 (32' pt Rus­so 6.5), Kyriazis 6,5, Cardinale 6; Soligo 6.5, Pestrin 7, Coppola 6.5; Iunco 7, Fatic 6 (34' st Fra­giello sv); Di Napoli 6. A disp.: Pinna, Ledesma, Altobello, Me­rino. All.: Castori 6.5 Fuorigioco fatti: 20 Falli commessi: 2 ARBITRO: Brighi di Cesena 7 Guardalinee: Galloni/Ferrandini Quarto uomo: Ceccarelli MARCATORI: 12' pt Corvia, 42' st Lodi AMMONITI: Moro E), Vannucchi (E), Saudati (E), Pestrin (S), Car­dinale (S) per gioco falloso. Cor­via (E), Iunco (S) per proteste.
NOTE: paganti 787 per un in­casso di 4.874 euro (abbonati 3.017 per quota gara di 14.115). Angoli 8-0 per l'Empoli. Rec.: pt 1' e st 3' .
Salernitana empoli EMPOLI - L'incubo di una scon­fitta è un gran brutto compagno di viaggio e le due squadre lo sof­frono assai, esprimendo così ben poco calcio in un duello troppo importante per entrambe: i pa­droni di casa non vogliono per­dere il treno dei play off e ci rie­scono con merito, gli ospiti inve­ce non vorrebbero scendere an­cora in classifica, ma non ce la fanno, pur soffrendo prima e lot­tando alla morte poi, fino a ri­schiare di impattare nella ripre­sa l' iniziale vantaggio degli az­zurri, bravi a loro volta a darci dentro fino in fondo e a chiudere il match con l'11º gol di Lodi a una manciata di minuti dalla fi­ne. Tra l' altro Castori si ritrova a dover ridisegnare un paio di vol­te subito in avvio la sua difesa, visti gli infortuni l'uno dietro l'al­tro di Cannarsa e Peccarisi, per cui nulla di strano che nei primi 20’ l' Empoli possa chiudere il match. Il primo gol infatti arriva al 12' con Moro corre a destra ed offre al centro un traversone sul quale Corvia in tuffo beffa di te­sta Peccarisi, trovando l' angolo lontano. Il vantaggio carica i pa­droni di casa, tanto che al 16' il raddoppio azzurro par cosa fatta. Carrus pesca in verticale Pozzi che, scattando sul filo del fuori­gioco, si presenta da solo davan­ti a Berni che tenta l' uscita di­sperata. L' attaccante lo supera, ma la sfera sfiora il palo.
Nell' intervallo gli ospiti riordi­nano le idee e al 21' creano una nitida palla gol: Soligo guadagna il fondo e serve Fatic. Il montene­grino batte a rete, con la sfera che batte sul piede di Piccolo e torna in gioco. Al 23' è Iunco a cercare il gol in acrobazia, mentre al 30' tocca a Di Napoli cercare la de­viazione di testa su traversone dello stesso Iunco. Il tocco è im­preciso e Re Artù se la prende col sole. Al 32' ci prova ancora Fatic, che spara alto. E dopo tanti brivi­di gli empolesi tornano ad affac­ciarsi in avanti con Vinci. E non è un caso che da un suo cross raso­terra arrivi il raddoppio: Saudati tocca e Lodi spara col sinistro. Berni ribatte, ma sul piede prefe­rito dell' azzurro che fa centro.
GRANATA CONTESTATI
- A fine partita, i tifosi della Salernitana hanno contestato la squadra quando il pullman dei granata ha lasciato lo stadio.

 

Antonio Bassi/atc

Fonte Corrieredellosport pubblicato il 08/03/09

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti