Salernitana da salvezza, Super Scarpa apre le marcature. Di Napoli chiude i giochi

Salernitana-Grosseto 2-0
SALERNITANA (4-4-2): Ber­ni 6,5; Kyriazis 6 Fusco L. 7 (37' st Russo sv) Cardinale 6,5 Fatic 6,5; Soligo 6 Coppo­la 6 Pestrin 6,5 Scarpa 7; Di Napoli 6,5 (42' st Ledesma sv) Ganci 6 (18'st Ciaramita­ro 6). A disp.: Pinna, Mar­chese, Fragiello, Merino. All.: Castori 6,5 Falli commessi: 13 Fuorigioco fatti: 0 GROSSETO (3-4-3): Polito 6; Csizmadia 6 Stendardo 5 Fe­derici 5; Vitiello 6 Valeri 5 (23' st Bonanni 5) Consonni 6 Mora 5,5; Sansovini 6, Pelli­cori 5,5 (31' st Pichlmann 5) Capone 5 (9' st Lazzari 5,5). A disp.:Caparco, Cordova, Abruzzese, Porchia. All.: E. Rossi 5,5 Falli commessi: 15 Fuorigioco fatti: 7 ARBITRO: Tommasi di Bas­sano
6 Guardalinee: Pugiotto e Ca­riolato Quarto uomo: Intagliata MARCATORI: 6'st Scarpa (S), 35'st Di Napoli (S) AMMONITI: Kyriazis (S), Pestrin (S), Federici (G), Vi­tiello (G) per comp. scorret­to, Scarpa (S) per proteste, Di Napoli (S) per aver tolto la maglia da gioco dopo il gol.
NOTE: pomeriggio primave­rile. Spettatori 8 mila circa. Abbonati: 5.240 per una quo­ta di 42.264 €. Angoli: 5-4 Sa­lernitana. Rec.: pt 2', st 4'.


di Franco Esposito

salernitana grosseto 2- 0 SALERNO - La Salernitana torna alla vittoria dopo un mese, ritrova Fusco (miglio­re in campo) e soprattutto ri­trova Di Napoli, in gol dopo quasi due mesi e dopo un di­giuno di ben 851'. Il successo sul Grosseto consente ai campani di ridurre ad una sola lunghezza il distacco dal quint'ultimo posto. Per i to­scani, invece, è la terza scon­fitta nelle ultime quattro par­tite, la terza anche della ge­stione Rossi. Un bilancio ne­gativo per l'allenatore torine­se, che non è riuscito a dare solidità alla squadra bianco­rossa, alla nona sconfitta esterna stagionale. Il match, equilibrato nel primo tempo, si è deciso nella ripresa, con la Salernitana rientrata in campo con più determinazio­ne degli ospiti. Due minuti prima dell'intervallo, per un intervento durissimo di Fe­derici su Pestrin in scivola­ta, si è scatenata una rissa tra giocatori che ha visto coin­volti tutti i componenti delle due panchine. L'arbitro ha ammonito Federici per il fal­lo e Kyriazis e Vitiello per es­sere venuti a contatto. Per due minuti il gioco è stato in­terrotto e sono dovuti inter­venire anche gli agenti in borghese della Digos per ri­portare la calma.
Salernitana senza Iunco e Fava, con un 4-4-2 decisa­mente più razionale ed equi­librato. Grosseto senza Ges­sa, sostituito da Vitiello e con Pellicori in avanti al posto di Pichlmann. Proprio Pellicori sfiora la traversa dopo nove minuti con un colpo di testa su assist di Vitiello. La Saler­nitana ci prova su calcio d'angolo con Cardinale, che manda a lato di testa (16'), e sugli sviluppi di una punizio­ne con Ganci, che si gira be­ne ma non inquadra la porta (21'). Cinque minuti e Ganci ha una ghiotta opportunità: riceve palla in area, è solo, ma si gira troppo lentamente ed il suo destro non crea pro­blemi a Polito (31').
Il portiere del Grosseto è bravo, invece, a deviare in angolo un sinistro dai 30 me­tri di Fatic (32'). Nella ripre­sa la Salernitana parte in quarta. Scarpa manca il gol con un sinistro in diagonale (3'), ma è lui a sbloccare la gara dopo tre minuti: puni­zione di Fatic, il pallone ca­rambola su Di Napoli, Scar­pa è appostato in area e bat­te Polito in uscita. I campani sfiorano il raddoppio con So­ligo in contropiede (17'), poi Berni si rifugia in angolo sul colpo di testa di Sansovini (30'). Il Grosseto cambia as­setto tattico, prova ad attac­care in massa ma subisce le ripartenze avversarie: Pe­strin serve Di Napoli che an­ticipa Stendardo di testa e in­fila Polito con un sinistro millimetrico. Per Re Artù è il 9º gol stagionale, per il Gros­seto il 52º gol al passivo. Ad Ancona la Salernitana non potrà contare su Pestrin, dif­fidato e ammonito. Rientre­rà Iunco.

 

Fonte Corrieredellosport.it

Autore Franco Esposito , pubblicato il 15/03/09

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti