Gli anni 10

1911

L'attività sportiva cittadina si riassume in gare di canottaggio, ciclismo e attività di ginnastica e scherma tra gli studenti del Convitto Nazionale e del Liceo "Tasso". Sono proprio gli studenti del "Tasso" i primi ad appassionarsi al "foot-ball" ed a fondare nel 1911, con sede a Baronissi, la U.S. Salernitana, organizzazione a carattere polisportivo nata dalla fusione della Pro Calcio Salerno con la Ciclistica Salernitana, la SS Baronissi e la U.S. Sanverinese.

1913

storia01 La scomparsa della U.S. Salerno coincide paradossalmente con l'avvento del Calcio nel tessuto sociale di Salerno. Per merito di Donato Vestuti, ex studente del "Tasso" prende vita nel febbraio del 1913 il "Foot Ball Club Salerno" che organizza la prima partita ufficiale a Salerno. Su un rettangolo di 120 x 60, tracciato per l'occasione sul campo di Piazza d'Armi, il 22/2/1913 si affrontano la F.B.C. Salerno e la F.B.C. Settembrini: vince l' F.B.C. Salerno per 2 a 0; vittoria suggellata la settimana successiva, durante la gara di rivincita, la squadra del Presidente Vestuti si impone questa volta per 1 a 0.

In foto (da sinistra, in piedi): Troisi, Manzo, il presidente Alfonso Guasco, Linguiti, Adinolfi, D'Auria; (accosciati) Vernieri, Salvi, Guasco; (seduti) Ragone, Pepe, Senatore.

1913-1915

Hanno luogo tra squadre cittadine e della Provincia i primi tre Campionati Provinciali di Calcio.

Salernitana

1915-1919

storia02 A causa del primo conflitto mondiale l'attività sportiva della città è quasi del tutto sospesa; la chiamata alle armi del Presidente Donato Vestuti è causa dello scioglimento della F.B.C. Salerno.

In foto : Donato Vestuti, presidente della F.B.C. Salerno

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti