Triestina-Salernitana 3-1

Salernitana, troppo poco
Regalato un tempo, poi segna Iunco. Gol annullati a Fava e Di Napoli

Triestina-Salernitana 3-1
123 TRIESTINA (4-4-2): Agazzi 6,5; Cacciatore 6 Cottafava 6 Minelli 6,5 Rullo 6; Anto­nelli 6,5 Gorgone 6 Princi­valli 7 Testini 5,5 (26' st Cia 6); Granoche 6 (22' st Figoli 6) Della Rocca 6,5 (40' st Ar­demagni sv). A disp.: Dei, Petras, Milani, Pani, Arde­magni. All.: Maran 6,5 Fuorigioco fatti: 4 Falli fatti: 18 SALERNITANA ( 4- 3- 3): Berni 6; Cannarsa 6 (12' st Peccarisi 6) Fusco 5,5 Ky­riazis 5 Marchese 5,5; Soli­go 6 Pestrin 6,5 Ciarmitaro 6 ( 32' st Scarpa sv); Iunco 6,5 Fava 6 Ganci 5,5 (1' st Di Napoli 6). A disp.: Rocco, Fatic, Cardinale, Tricarico. All.: Castori 6 Fuorigioco fatti: 3 Falli fatti: 25 Arbitro: Girardi di S. Donà di Piave 6 Guardalinee: Manzini, Pa­dovan Quarto uomo: Merlino MARCATORI: 12' pt Della Rocca ( Tr), 35' pt Minelli (Tr), 14' st Iunco (Sa), 44' st Princivalli (Tr) AMMONITI: Rullo, Figoli ( Tr), Fava, Marchese, Ky­riazis
(Sa) NOTE: spettatori paganti 770 più 3864 abbonati ( quo­ta euro 24.855,39) per un in­casso di Euro 9398,00 . An­goli 7-5 per la Triestina. Re­cuperi: 2' pt; 3' st.


di Mauro Farci

1233 TRIESTE - La Triestina, do­po due sconfitte consecutive tra le mura amiche, ritrova il sorriso e i tre punti anche al 'Rocco' grazie al 3-1 alla Salernitana. Punteggio co­munque troppo severo per la formazione campana che, chiuso sotto di due gol il pri­mo tempo, ha saputo reagire nella ripresa dove ha fatto soffrire la formazione di Maran sino al novantesimo. Una Salernitana quindi che al di là del risultato fina­le ha confermato i progressi delle ultime due partita. La Triestina comunque ha le­gittimato la vittoria con una prestazione concreta e con­vincente, specie nel primo tempo, e che la mantiene quindi in piena corsa per i play off promozione. Nella Triestina, Testini sostituisce a centrocampo Tabbiani con Della Rocca schierato al fianco di Granoche. Castori invece preferisce Ganci a Di Napoli nel suo classico 4-3­3.
Non c'è tatticismo, ma nemmeno troppa precisione all'inizio tra due squadre che si affrontano subito a vi­so aperto. Diversi errori quindi su entrambi i fronti, ma risultato che già al 12' si sblocca con la Triestina che si porta in vantaggio con Della Rocca che di testa de­via in rete un cross di Prin­civalli. La Salernitana rea­gisce, bello il tiro di Pestrin, ma altrettanto valida la ri­sposta di Agazzi al 18' così come il salvataggio in ango­lo di Princivalli su conclu­sione di Fava al 28'.
E’ la Triestina però che in­vece punisce le amnesie di­fensive campane trovando il secondo gol al 35' con Minel­li che in area aggancia e bat­te Berni con un girata da centravanti vero piuttosto che da difensore centrale com'è. Ci prova allo scadere del tempo il solo Pestrin, si­curamente il migliore tra i suoi, ma la sua bomba da fuori area si stampa sulla traversa con Antonelli che risponde subito dopo ma Berni in tuffo non si fa sor­prendere.
12333 Alla ripresa del gioco Ca­stori inserisce Di Napoli per cercare di dare più concre­tezza e profondità alla ma­novra della sua squadra. Se­gna Fava, ma il gol è annul­lato. Al 14' si riaprono i gio­chi con Iunco abile a sfrut­tare non solo un lungo e pre­ciso lancio di Pestrin, ma anche una mezza dormita dei due centrali rossoala­bardati per battere in uscita Agazzi.
La Salernitana ci prova, ci crede, Di Napoli su punizio­ne costringe agli straordina­ri Agazzi prima di vedersi annullato un gol per fuori­gioco, ma non trova il guizzo vincente nei confronti di una Triestina che soffre ma riesce comunque a difen­dersi con ordine prima di trovare al 44' il gol della si­curezza con Princivalli, che realizza dal limite dell'area con la complicità di un di­fensore avversario. Inin­fluenti dal punto di vista del risultato gli ultimi minuti di recupero.

Fonte Corriere dello sport.it pubblicato il 18/02/09

www.corrieredellosport.it/

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti