Salernitana: Castori 'Un punto meritato'

TESTATA SALERNITANA PISA SALERNITANA 19191233 AGM-DS) - 23/02/2009 23.39.54 - (AGM-DS) - Milano, 23 febbraio - Fabrizio Castori si tiene stretto lo 0-0 dell'Arena Garibaldi contro il Pisa. "E' un punto conquistato con merito senza eccessive difficoltà. Non abbiamo corso grossi pericoli. Abbiamo avuto nel finale anche le occasioni per vincere in contropiede. Per quanto riguarda la classifica, è il solito campionato di B con un grandissimo equilibrio. E' anche un grande stress psico-fisico per il calendario troppo fitto. Sabato prossimo abbiamo un altro spareggio con il Piacenza e può essere utile per uscire dai bassifondi della classifica".

(AGM-DS) - 23/02/2009 22.48.07 - (AGM-DS) - Milano, 23 febbraio - Pareggio a reti inviolate tra Pisa e Salernitana nel posticipo del 27° turno andato in scena all’Arena Garibaldi. Ventura privo dell’infortunato Joelson e dello squalificato Genevier si affida ad un 4-3-3 che prevede come tridente offensivo Alvarez, Greco e Antenucci. Identico modulo tattico per Castori che in attacco propone Fava e Iunco accanto al recuperato Di Napoli.
Avvio di gara interessante. Il Pisa si rende pericoloso al 5’ con una punizione di Degano dalla distanza che Berni devia con bravura in angolo. Pronta risposta della Salernitana: Di Napoli al 7’ chiama in causa Morello con una violenta conclusione mancina dal limite dell’area. I padroni di casa che fanno registrare una certa supremazia a livello territoriale si propongono senza fortuna al tiro dalla distanza con Greco al 13’ e con Zavagno al 18’. La Salernitana, difesasi con ordine, dopo la mezz’ora avanza il baricentro del proprio gioco andando vicinissima al bersaglio al 34’ con un’incornata a fil di palo di Fava sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. L’ultima opportunità del primo tempo è per il Pisa: una punizione di Degano sfila non distante dal palo di sinistra della porta difesa da Berni.
Le squadre, alla ripresa delle ostilità, si presentano in campo con gli stessi effettivi. Ritmi piuttosto bassi caratterizzano il prosieguo del match che giocato con animosità prevalentemente all’altezza della linea mediana non riserva particolari emozioni sino al 69’ quando Peccarisi viene espulso per somma di ammonizioni. Nonostante la superiorità numerica e l’innesto all'81' da parte di Ventura di una quarta punta il Pisa non riesce a sfondare. Anzi l’unico tentativo a rete della ripresa è della Salernitana: Morello, estremo difensore nerazzurro, evita il peggio opponendosi ad una conclusione di Fatic.

4 (AGM-DS) - 23/02/2009 23.07.30 - (AGM-DS) - Milano, 23 febbraio - Il tabellino di Pisa-Salernitana, posticipo della 27.a giornata, terminato 0-0.
PISA (4-3-3 ): Morello 6; Birindelli 6, Viviani 6, Bonucci 6, Zavagno 6; D’Anna 6,5 (al 20’st Radovanovic s.v.), Braiati 6,5, Degano 6 (al 36’st Job s.v.); Alvarez 6, G. Greco 6, Antenucci 5 (al 31’st Gasparetto s.v.). A disp. Sarti, Piccinni, Feussi, L. Greco. All. G. Ventura.
SALERNITANA (4-3-2-1): Berni 6,5; Kyriazis 6, Fusco 6, Peccarisi 5, Marchese 6; Soligo 6, Pestrin 6, Ciaramitaro 5,5 (al 34’pt Fatic 6); Di Napoli 6 (al 25’st Cannarsa s.v), Iunco 6; Fava 6. A disp. Iuliano, Fragiello, Ledesma, Russo, Ganci. All. F. Castori.
Arbitro: Sig. Michele Cavarretta di Trapani,
Note: serata umida, cielo sereno, ventilazione assente ; spettatori 9.629 (paganti 2.124, incasso 24.256 euro; abbonati 7.505, rateo 57.222 euro; totale incasso 81.478).
Ammoniti: 46’pt Peccarisi; 5’st Marchese, 12’st Fatic; 14’st Braiati; espulso Peccarisi al 24’st per doppia ammonizione; 41’st Job; 46’st Pestrin.
Angoli: Pisa 6 (4 pt) , Salernitana 2 (1 pt)
Recupero: 3’pt ; 4’st

fonte (R. Datasport, DTS)

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti