Peccarisi fermato per un turno

BaldrefwithRedCard

2 turni a Muro e Sottil ,il giocatore del Treviso fermato per gioco scorretto e frasi ingiuriose all'arbitro, quello del Rimini per espressioni volgari ad un guardalinee.

MILANO, 24 febbraio - Due giornate di squalifica ad Alessandro Moro del Treviso e ad Andrea Sottil del Rimini e altri sedici giocatori fermati per una giornata. Questi i provvedimenti del giudice sportivo dopo le partite dell'ultimo turno del campionato di calcio di serie B. Moro è stato fermato per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e aver rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa, Sottil per un'espressione ingiuriosa a un assistente.
GLI ALTRI SQUALIFICATI - Questi gli altri giocatori fermati per un turno: Mesbah (Avellino) e 750 euro di ammenda, Peccarisi e Fatic (Salernitana), Rullo (Triestina), Zampagna (Sassuolo), Bisio (Frosinone), Braiati e Job Iyock (Pisa), Cristante (Mantova), Di Donato (Ascoli), Gazzi (Bari), Innocenti (Vicenza), Mastronunzio (Ancona), Missiroli (Treviso), Vantaggiato (Parma) e Zoboli (Brescia). Giocatori diffidati: Marchese (Salernitana), Amerini e Perna (Modena), Caremi (Albinoleffe), Comazzi e Rizzato (Ancona), Leon Dailey (Parma), Marianini (Empoli), Giorgi (Ascoli) e Piccioni (Sassuolo). Ammonizioni e ammende di 750 mila euro ciascuno per simulazione a Zambrella (Brescia) e Marconi (Grosseto).

 

Fonte corrieredellosport.it

0 commenti:

Posta un commento

Flash News

Post recenti